Stacca la spina con Bagolandia

None le junior del CUS in finale "oro"
Primo posto per Elisa Capotorto nel salto con l'asta

(30/9/2007) Ottimo nono posto per le under 20 del CUS Trieste nella finale “Oro” dei campionati di società a Pavia dove si sono confrontate le dodici migliori compagini femminili italiane.
Lo scudetto tricolore è andato all’Atletica Studentesca Ca.Ri.Ri che si è imposta di misura sulla Fondiaria SAI, mentre al terzo posto si sono piazzate le atlete dell’Atletica Bergamo, fuori dal podio la prestigiosa Camelot e la Jaky-Tech Apuana che al termine della prima giornata aspirava al bronzo.
Le ragazze del CUS chiudono il gruppetto delle quattro inseguitrici, tutte raccolte in una manciata di punti.
Il piazzamento cussino più prestigioso è quello di Elisa Capotorto, prima nel salto con l’asta con 3,70 metri ottenuti al secondo tentativo mentre la seconda classificata ha ottenuto la stessa misura ma con un salto in più, distanti tutte le altre avversarie.
Pure Monica Cuperlo ha sfiorato il colpaccio nel salto in alto passando l’asticella al terzo tentativo a 1,68 metri, anche nel suo caso solo un’atleta è stata in grado di uguagliarne le gesta ma con una sequenza di salti più proficua, per cui si è dovuta accontentare della medaglia d’argento.
Stesso metallo nobile anche per Cristina Losito seconda nel getto del peso con la misura di 11,12 metri.
Sulla terza piazza del podio invece Elen Tomadin con un salto in lungo da 5,37 metri, la Tomadin ha poi collezionato un ulteriore bronzo con la staffetta 4x100m insieme ad Elisabetta Vesnaver, Stefania Parnici e la stessa Monica Cuperlo.
Fuori dal podio, ma comunque raggianti per il conseguimento del primato personale, sia la lanciatrice Giulia Bartolich, quarta nel martello con 46,79 metri e quinta nel disco con 35,97 metri, che la velocista Elisabetta Vesnaver, quinta nei 100m in 12”75 ed ottava nei 200m con 26”63.


(Monica Cuperlo)


(Elisa Capotorto)

Bene anche Martina Quaggiato al quarto posto nei 400m in 1’01”85, protagonista anche della staffetta 4x400m classificata quinta, insieme alle compagne di squadra Michela Lella, Stefania Parnici ed Ilaria Santoro.
Hanno raggranellato ulteriori punti preziosi Nastja Gherlani nel giavellotto, Jenny Capotorto nei 100 ostacoli, Ilaria Santoro nei 400 ostacoli, Camilla Marion nei 1500m, Cecilia Valentini nei 3000m ed ancora Monica Cuperlo, che ha dato dimostrazione della sua poliedricità con un buon sesto posto in 2’23”40 negli 800m.
Le atlete di punta della squadra under 20 scenderanno nuovamente in pista anche nel corso del prossimo fine settimana con la squadra “maggiore”, in occasione della finale “Argento” femminile che si svolgerà a Caorle dove il CUS si presenta come testa di serie.





Atleticats... l'atletica triestina on-line

Redazione | Norme sulla privacy | Pubblicità