La pubblicità su atleticats costa meno di quanto vale!!!

Questa sera la "Staffetta de Muja"
La tradizionale 3x800x1 ora nel mezzo del carnevale estivo muggesano


TRIESTE (28/7/2007) Questa sera si rinnova l’appuntamento con la tradizionale staffetta muggesana “3x800x1 ora”, meglio nota come “staffetta de Muja”, nella quale si sfidano squadre formate da tre atleti che si alternano sul tracciato di 800 metri per la durata complessiva di un’ora.
La classifica finale verrà calcolata in base al maggior numero di giri percorsi ed in caso di parità verrà naturalmente tenuto conto dell’ordine d’arrivo.
Il percorso si articola nel centro storico in una zona interamente chiusa al traffico, con partenza dal piazzale Caliterna nella cornice del carnevale estivo muggesano, con i carri carnevaleschi in esposizione e numerosi chioschi enogastronomici che saranno certamente utilissimi per rigenerarsi al termine della gara.
La corsa è organizzata dall’Associazione Sportiva Evinrude in collaborazione con l’Associazione delle Compagnie del Carnevale e dalla Compagnia dei Mandriori, lo spirito carnevalesco si evince anche dai nomi spiritosi che gli atleti scelgono per le loro squadre, come è regolarmente accaduto anche l’anno scorso, ma come sottolinea il presidente della Evinrude, Graziano Ferlora, “dietro a questi nomi c’erano parecchi atleti di punta quali Giuseppe Pagano, Alessandro Maraspin e Mauro Michelis e tra le donne Erika Granato e Micaela Bonessi”, ricordando inoltre la partecipazione di Guglielmo Boni, atleta non vedente accompagnato dall’amico Alberto Aruffo.
L’anno scorso nella classifica maschile si impose la squadra “Magnemoli” che tenne fede al proprio nome sbaragliando la concorrenza, la staffetta era composta da tre giovani atleti del Marathon: Patrick Nasti, Alessandro Casale e Federico Scamperle, quest’ultimo presente anche nella staffetta vincitrice al giro di San Giacomo dei giorni scorsi.

Al secondo posto si piazzarono i compagni di squadra Massimo Creci, Mauro Michelis e Fabrizio Francioli con un nome di impostazione decisamente più classica: “Marathon”.
Tra le donne ebbero la meglio le “Mule de Gita” dell’Atletica Trieste con Sabine Rustja, Diana Rustja e Grazia Bracchetti seguite dalle “Sventole” Barbara Cambriani, Elisabetta Gaspardis e Denise Sturm, mentre le migliori staffette miste erano state quella dell’Atletica Alto Friuli formata da Micaela Bonessi, Alessandro Maraspin e Marco Terlicher e la triestina de “I Granatieri” composta da Erika Granato, Giuseppe Pagano e Pietro Liguori.
Viste le premesse oltre alla sfida per la staffetta più veloce ci attendiamo anche quella per il nome più fantasioso e non ci sono dubbi che gli atleti non deluderanno le aspettative.
Vista la concomitanza con il carnevale estivo gli organizzatori prevedono una partecipazione ancora maggiore rispetto agli anni precedenti, perché l’atmosfera sarà sicuramente stimolante e divertente e come assicura lo stesso Ferlora “gli atleti partecipanti potranno unire la soddisfazione di partecipare a una gara sportiva al piacere di passare una serata di festa in compagnia di centinaia di amici”.
Le iscrizioni saranno effettuate al punto di ritrovo, in piazzale Caliterna, dalle 18 fino a mezz’ora prima della gara che avrà inizio alle 19:30.
E’ prevista anche la partecipazione di squadre giovanili con atleti dai 10 ai 15 anni che dovranno percorrere il tracciato di 800 metri una sola volta ciascuno.
Al termine pasta-party, musica e balli per tutti i partecipanti con premiazioni per le migliori staffette maschili, femminili, miste, giovanili, over 55 e di società.


Atleticats... l'atletica triestina on-line

Redazione | Norme sulla privacy | Pubblicità